Pre-Exhaust, il  Pre-scarico

pre exhaust, pre scarico -

Pre-Exhaust, il Pre-scarico

Il pre-scarico, come suggerisce il nome, è pre-affaticamento di un certo muscolo di una parte del corpo (es. Petto, gambe, deltoidi) utilizzando prima un esercizio di isolamento o "single-joint" e poi terminando con uno o due movimenti composti o "multiple-joint". L'utilizzo di due esercizi a giunto singolo seguiti da un movimento a più articolazioni viene in genere definito come "doppio pre-scarico".

LA TECNICA
L'allenamento pre-scarico è un'eccellente tecnica che costringe i muscoli a lavorare il doppio sui movimenti composti, assicurando l'affaticamento muscolare prima che insorgano stanchezza neurologica. In secondo luogo, perché i movimenti mono-articolari vengono utilizzati per primi e biomeccanicamente ottimi esercizi per la stabilità delle articolazioni può essere usato per limitare la forza sulle articolazioni e sui tendini quando si eseguono movimenti multipli. E in terzo luogo, il pre-scarico può essere utilizzato durante gli allenamenti di plateau, allenarsi attraverso un infortunio o cambiare la modalità di allenamento per mantenere l'interesse. Viene tipicamente usato per compensare la capacità del corpo di adattarsi a un determinato stimolo di esercizio, cioè un esercizio e / o una modalità di allenamento.

Il principiante non dovrebbe tentare di incorporare la tecnica di pre-scarico durante l'allenamento in quanto può portare rapidamente ad un eccessivo allenamento (a meno che non stiano utilizzando il pre-scarico per trattare un infortunio). Gli intermediari possono incorporare la tecnica di allenamento pre-scarico, ma con cautela riguardo alla frequenza. 


ISOLAMENTO DEI TUOI ESERCIZI
Ecco come incorporare il pre-scarico nel tuo allenamento. Innanzitutto iniziare con un esercizio o movimento singolo o articolare specifico per un gruppo muscolare senza utilizzare altri muscoli per aiutare il peso (ex fly, crossover dei cavi, estensioni delle gambe, iperestensioni, arricciature delle gambe, smith machine squat, curl di concentrazione, riccioli di bilanciere, estensioni di tricipiti manubri distese, contraccolpi di cavi, alzate laterali a cavo o sdraiate). Termina con uno o due movimenti composti o multi articolari che utilizzano altri muscoli per sollevare il peso oltre al muscolo che stai principalmente lavorando (ex panca da stiro, file piegate, deadlift, squat, presse per le gambe, barbell cheat curl, allungamento del tricipite, pressatura della spalla). L'utilizzo della tecnica di pre-scarico è in pratica il ciclo dei tuoi carichi di allenamento. Stai allenando altrettanto duro ma più difficile, dal momento che hai già pre-esaurito la pancia del muscolo in esercizi di articolazione singola prima di esercizi con più articolazioni.

Ad esempio, la panca non è un esercizio a giunto singolo perché coinvolge anche le spalle (articolazione della spalla) e il tricipite (articolazione del gomito) per sollevare il peso. I trucioli del bilanciere del cheat (come discusso sopra) non sono un esercizio di articolazione singola perché le spalle (articolazione della spalla), l'articolazione del gomito e la parte bassa della schiena aiutano a sollevare il peso. Per prima cosa i ricci concentrati e poi i ricci del bilanciere consentiranno una minore quantità di moto dalle spalle e dalla parte posteriore quando si eseguono i riccioli del bilanciere perché prima si erano esauriti i bicipiti. Un esempio di routine di pre-scarico o doppio pre-scarico dovrebbe essere simile a questo:

Petto: Flyes, Pressa inclinata, Bench Press.
Bicipiti: curl di concentrazione, curl di manubri, curl di bilanciere.
Spalle: Alzate laterali, Sollevamento laterale anteriore, Pressa spalle.


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati